Cloyer Bulse l’Imbroglione

maggio 9, 2013 § Lascia un commento

Cloyer l’Imbroglione, Cloyer il truffatore, il giocatore d’azzardo (e tanti altri appellativi meno garbati) è un volto noto alle guardie e alle milizie di buona parte del nord di Keoland e della Gran March. Uomo coraggioso ma dedito al vizio, ha scialaquato oro per vivere agiatamente due vite. Nonostante il vizio Cloyer, il cui nome di famiglia “Bulse” è totalmente inventato (per quanto lui sostenga che si tratti davvero una piccola casata di collina il cui stemma è un sacchetto di diamanti) è un uomo timorato e non ha mai rubato a templi o a uomini di fede. Su tutto il resto dell’umanità, beh, ci sono ben poche categorie per le quali riserva questo trattamento privilegiato.

E’ un esperto raggiratore dalla lingua d’argento capace di abbindolare con il solo verbo anche la guardia più zelante. Talvolta però non ha questa fortuna e le cose tendono a precipitare, come quella volta in cui fu messo alla gogna in un paese di montagna alle pendici delle Crystalmist, in un kuogo lontano dal braccio armato di Niole Dra dove il popolo tende ancora a ricorrere a metodi antichi e brutali. Laggiù la legge Suelita del guadrigildo imponeva il taglio della mano destra per avere rubato al nobile di turno a meno che non fosse pagato un importo considerevole. Perchè Roaky Swerked, un sacerdote che aveva aiutato a sua volta anni prima, fosse in quel luogo in quel momento Cloyer non lo seppe mai ma di sicuro la sua fede delle entità superiori si rafforzò.

Durante un breve periodo della sua vita, Cloyer aveva viaggiato ad occidente, oltre le montagne, nelle brutali terre di Ull, dove imparò la lingua ogre. Dopo aver visto il trattamento riservato ai ladri in quelle terre, decise di tornare nella civilizzata Keoland, lontano dagli schiavisti.

Cloyer è un giovane uomo di bell’aspetto, affascinante e con una memoria di ferro, le cui passioni durano però non più di una notte. Scialaquatore e boehmian, si dedica con fervore alle attività più disparate e ha la capacità di convincere chiunque delle panzane più colossali alle quali, con ogni probabilità, arriva a credere anche lui stesso. E’ alto, asciutto, scattante come una frusta e ha il sorriso più innocente del mondo. Tiene i capelli cortissimi e veste tipicamente con quel che trova a portata la mattina. Fondamentalmente, per lui il danaro non vale nulla, anche se gli serve per ricercare nuove esperienze.

Statistiche

N Suel human male thief 13

Str 12
Int 14
Wis 11
Dex 18
Con 15
Cha 15

AC 1/1 (leather armor)
hp 53
MV 12″

Languages: Common, N, Dwarvish, Orcish, Ogrish, Goblin

Possessions:

  • Short sword +2
  • leather armor
    • cloak of displacement
    • 12 gp
  • short bow
    • quiver
      • 20 arrows
  • Belt
    • Dust of Disappearance (12 pinches)
    • Scroll (Ice Storm)
    • Bag Of Holding (1000 lb)
    • 1 potion of healing
    • 2 potions of extra healing
    • dagger
  • Backpack
    • 4 oil flasks
    • lantern
    • 50′ rope
    • 6 iron spikes
    • wine flask
    • 2 weeks iron rations
Annunci

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Cloyer Bulse l’Imbroglione su I Discepoli della Manticora.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: