Redmod Dumple

marzo 29, 2013 § Lascia un commento

Passiamo adesso a Redmod Dumple, il nano e leader del gruppo.

In Inglese antico pare che “redmod dumple” voglia dire, letteralmente, “abbozzato grossolanamente” “in fretta e furia”. Meh. Nulla da recuperare qui.

Questa settimana ho scritto un’articolo sui nani (dwur) di Greyhawk, quindi prenderò spunto da quanto scritto qui: Nani di Greyhawk (l’articolo è ancora in bozza, scritto piuttosto in fretta, sarà pieno di ripetizioni e typos).

Le statistiche parlano chiaro: forza 18 + percentuale e costituzione 17, per quei tempi valori altissimi. Sicuramente Redmod si è distinto per la grande forza fisica. Essendo un nano delle colline, la famiglia potrebbe anche essere stata non combattente e grazie alla sua forza erculea aver scelto una carriera diversa dal resto dei consanguinei. Supponendo che tutti i maschi nani siano potenziali guerrieri come nella cultura Germanica/Norrena,non è difficile che anche un non-guerriero si contraddistingua. Mi piace pensare che Redmod sia però parte di una famiglia di nani combattenti. Nel mio Greyhawk, le famiglie che sono militari di carriera hanno nello stemma un’ascia, un martello, o altra arma. Visto che Redmod è dotato di un martello molto particolare, ci sbatterei un bel martello anche nell’emblema della sua famiglia (che originalità!).

Redmod Hilmarson (514 CY – ) nacque in un villaggio dei monti Jotens, una catena di basse montagne erose dai millenni nei territori montuosi tra Sterich e Geoff. Si tratta di una zona pericolosa, le cittadelle e le comunità dwur sono pesantemente fortificate a causa del pericolo posto delle numerosa famiglie di ogre cannibali e tribù di giganti che le infestano. I nani delle Jotens sono profondamente legati all’economia di Sterich, essendo tra i principali estrattori di metalli per conto di Lord Querchard e di rimando per conto dell’Impero di Keolamd del il quale Sterich è vassallo. La sua era una famiglia guerriera di superficie votata alla difesa del clan Slatebeard, ma incaricata anche di offrire protezione alle terre di Sterich e proteggerne le vie commerciali per tutelare l’economia del suo popolo. La famiglia di Redmod ha protetto le terre di Sterich per diverse generazioni. Essendo il più valoroso dei guerrieri della sua famiglia, a Redmod è stato permesso di portare il cimelio di famiglia, il suo martello, e di seguire la propria via restando al servizio del clan e di Keoland, per rendere onore alla famiglia di Hilmar. Per inciso, i nani dei Jotens non sono solo dei protettori passivi, spesso partono spedizioni punitive verso famiglie di ogre e giganti nei dintorni, se ci sono valori da razziare.

Vista la carica detenuta per decenni al servizio della nobiltà Keoish, il nome di Redmod ha ora un certo rilievo (per quanto possa essere rilevante un semiumano nella socità dello Sheldomar). 9 anni fa nel 567 CY, Redmod crea una propria compagnia mercenaria sanzionata dallo stesso Lord Querchard di Sterich.

Redmod parla la lingua dei giganti delle colline, come tutti i nani delle Jotens. Sempre per lo stesso motivo ha imparato anche la lingua degli orchi, dei goblin e dei coboldi durante le campagne militari. Ha una conoscenza grossolana della lingua degli gnomi, probabilmente imparata per comunicare con questo popolo riguardo a tecnologie di guerra.

Redmod ha la carnagione color marrone pallido, capelli e barba nerissimi, gote rubizze e occhi gigi. Ampio di spalle quanto alto, veste con una corazza di piastre incantata dal suo stesso clan. Il suo gioiello più prezioso è il martello (un +3 Dwarven Thrower!). Vista la destrezza alta per un nano, è da ipotizzare che sia in spaventosa forma fisica, rallentato solo dalla massa muscolare. Tiene una manciata di monete d’oro nell’imbottitura dell’armatura. Sulo scudo, tondo e di legno bordato in metallo, è dipinto il simbolo della famiglia, un martello nero in campo giallo (i colori araldici del clan).  In aVventura, Redmod ha recuperato un anello di invisibilità appartenuto ad un assassino che voleva uccidere un nobile al quale aveva giurato la spada per un breve periodo. Come premio il nobile permise a Redmod di tenere l’oggetto. Redmod ha anche un paio di strani stivali magici che gli furono donati da un potente mago della casata dei Neheli di Keoland, affinchè potesse stare al passo del resto della compagnia. Il mago era un esploratore e spesso hanno fatto incursioni nelle Rushmoors dove i cavalli faticavano a muoversi. Redmod riscattò gli stivali quando fu sciolto dalla promessa di servitù. La cintura ha alcune asole, due delle quali occupate da pozioni di cura. Il resto dell’equipaggiamento: cibo e acqua, chiodi e fiasche d’olio, li tiene nello zaino, in spalla.

Ligio al dovere, inflessibile, legato alla tradizione storica del suo clan e del suo paese, Redmod è no-nonsense e burbero, ma giusto. Stoico e silenzioso ha sempre servito con grande senso del dovere. Nonostante sia un tradizionalista, non ha avuto problemi ad associarsi con persone di ogni risma, purchè fossero professionali ed efficaci. Ultimamente, ha anche salvato il giovane Cloyer Bulse dalla gogna, pagando di tasca propria. Il giovane ladro si è già mostrato di grande utilità. Negli ultimi 9 anni, Frush O’Suggill e Redmod hanno stretto una forte amicizia. Così come offre lealtà, la pretende, senza indugi.

Statistiche

LN hill dwarf male fighter 9

Str 18/74
Int 11
Wis 8
Dex 15
Con 17
Cha 8

AC -1/1 (plate mail, shield)
hp 82
MV 12″

Languages: Common, LN, Dwarvish, Gnome, Goblin, Orcish, Kobold, Hill Giant

Possessions:

  • Warhammer +3, Dwarven Thrower
  • Plate Mail +1
    • 13 gp
  • Shield +1
  • Ring Of Invisibility
  • Boots Of Striding And Springing
  • Belt
    • 2 potions of extra healing
  • Backpack
    • 5 oil flasks
    • 6 iron spikes
    • 2 wine flasks
    • 2 weeks iron rations
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Redmod Dumple su I Discepoli della Manticora.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: